EVENTI

Saggio delle classi di flauto dolci e orchestra di flauti dolci

 Insegnante: Nicola Sansone

Solisti 

-J. Boldin de Boismortier Rigaudon, Vièle, Menuet, Contredanse 1, Contredanse 2 Joana Asia, Sergio Campo

-J. Ch. Pepush Sonata n. 2 in Re minore (Adagio, Allegro) Giancarlo Mion

-N. Matteis Aria con Divisione, Gavotta con Divisioni Marco Checchinato

Orchestra

A. Vivaldi Concerto Op. 3 n. 9 (Allegro, Larghetto, Allegro) Solista: Federico Grossi

Orchestra Orchestra di Flauti dolci “Praetorius XXI” Miriam Podavini, Federico Gossi, Emanuele Paterniti Esposito, Stefano Scognamiglio, Davide Aldini, Marco Checchinato, Renata Tomasella, Giancarlo Mion, Tobia Molinari, Nicola Sansone 

Sabato 25 maggio 2018 – Ore 16:30 Villa Gomes (via Gomes, 12), Lecco

Viva la regina! Un reading musicale a Villa Gomes Sabato 18 maggio alle ore 17.30va in scena nell’Auditorium del Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” di Lecco a Villa Gomes, lo spettacolo Viva la regina! Si tratta di un reading musicale interpretato dalle voci recitanti di Cristina Bossi ed Enrico Ferioli accompagnate dall’Orchestra “Praetorius XXI”del Civico IstitutoMusicale“G. Zelioli”. Lo spettacolo nasce dall’omonimo racconto di Enrico Ferioli, vincitore del “Premio internazionale di letteratura Città di Como 2017” (Elpo Edizioni,Como), che ora rivive sulla scena in un progetto, nato dalla collaborazione tra Ferioli e il flautista Nicola Sansone, che utilizzala musica come cornice emotiva della narrazione, al tempo stesso evocando nello spettatore un’ambientazione collocata in un passato lontano. Protagonista musicale dell’evento è l’orchestra “Praetorius XXI” del Civico Istituto Musicale“G. Zelioli” di Lecco. Formata da allievi ed ex allievi diflauto dolce, violoncello e contrabbasso, coordinati dai rispettivi docenti Nicola Sansone, Maria Antonietta Puggioni, Andrea Quaglia. Il nome dell’orchestra si riferisce al compositore e teorico tedesco Michael Praetorius (1571-1621) il quale, neltrattato Syntagma Musicum del 1619, riferisce che i migliori flauti dolci della sua epoca si vendevano a Venezia in una cassa contenente 21 strumenti di taglia diversa, dal sopranino al contrabbasso. Il numero romano è invece un riferimento al nostro secolo.

I Percussionisti  del Conservatorio di Como alla Casa dell’Economia

I mille colori degli strumenti a percussioni, una dinamica che va dal pianissimo impercettibile alla potenza più impressionante, il gioco dei ritmi ora semplici ora complessi: questi sono gli ingredienti del concerto che avrà luogo lunedì 8 aprile alle ore 21 presso l’Auditorium Casa dell’Economia (Camera di Commercio, via Tonale) nell’ambito del progetto Musica Totale, organizzato dal Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” in collaborazione con il Festival Jazz del Comune di Lecco. Protagonista della serata è l’Ensemble di percussioni del Conservatorio di Como, diretto da Paolo Pasqualin, che proponeun avvincente viaggio nel mondo degli strumenti a percussione. È un autentico caleidoscopio di sonorità che avvolgono il pubblico: dinamica, melodia, virtuosismo si alternano nelle composizioni in programma creando un panorama sonoro di stupefacente varietà. La serata ha inizio con un omaggio alla potenza dei tamburi tradizionali giapponesi e prosegue con pezzi scritti da compositori contemporanei come Steve Reich e Giovanni Sollima e da grandi percussionisti attivi in tutto il mondo che fanno emergere sapientemente tutte le potenzialità di questi meravigliosi strumenti: la marimba, il vibrafono, i timpani, i tamburi e tutti gli altri componenti del corposo organico che occupa il palcoscenico. All’interno della serata è prevista un’incursione del pianista Marco Detto, che dialogherà nel segno dell’improvvisazione con i musicisti del gruppo. Protagonista del concerto, l’Ensemble di Percussioni del Conservatorio di Como propone da anni, sotto la guida del maestro Paolo Pasqualin,un panorama musicale molto ampio e di ricerca. Ha al suo attivo diversi concerti in prestigiosi festival e rassegne: Radio Vaticana e Concerti del MIUR a Roma, Teatro Sociale di Como, La Fieradella Musica di Erba, Como Next Festival e molti altri. Ha collaborato con numerosi artisti fra i qualiVincenzo Zitello e l’Ensemble di percussioni Tetraktis. Insieme a loro, il pianista e compositore Marco Detto, che si è esibito in Italia e in Europa e ha all’attivo numerosi lavori discografici; all’attività concertistica affianca quella didattica presso il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” di Lecco. L’ingresso al concerto è libero.

Informazioni: T. 0341 42 27 82 (dalle 14.30 alle 18)

email info@civicalecco.org

Dio delle ceneri

“DIO DELLE CENERI” INAUGURA “MUSICA TOTALE”

 È uno spettacolo di forte impatto emotivo quello che inaugura la nuova edizione del progetto Musica Totale, in scena venerdì 8 febbraio alle ore 18 nell’auditorium di Villa Gomes: Dio delle ceneri – Le voci dei sommersi di Federico Bario, va al cuore dei temi più forti dell’Olocausto ispirandosi al film Shoah di Claude Lanzmann, girato in Polonia sui luoghi dello sterminio intervistando ex internati, guardie e persone dei paesi circostanti.

I testi si intrecciano con canti del repertorio Klezmer, che costituisce la musica tradizionale degli ebrei ashkenaziti dell’Europa orientale.

Interpreti dello spettacolo sono la voce narrante di Federico Bario contrappuntata dal canto di Silvia Imperiale che intona le struggenti melodie ebraiche con l’accompagnamento di Massimo Orlando al flauto e di Osvaldo Tapparo al contrabbasso.

Prima dello spettacolo, alle ore 17.30, breve introduzione sui testi delle canzoni nell’ambito del ciclo “Il percorso della memoria” a cura del Comune di Lecco.

 Ingresso libero

 Informazioni

T: 0341 42 27 82 (dalle 14.30 alle 19)

Email: info@civicalecco.org

Guida all’ascolto – 2019

     MUSICA TOTALE  

E’ ai nastri di partenza l’edizione 2019 della rassegna Musica Totale, organizzata dal Civico Istituto Musicale “G.  Zelioli” in collaborazione con il Festival Jazz del Comune di Lecco. Percorsi di guida all’ascolto, concerti, aperitivi in jazz e altre iniziative si    intrecciano in un progetto dedicato alla musica nella sua globalità.
Il primo appuntamento della rassegna è “Dio delle ceneri”, uno spettacolo di parola e musica sul tema dell’Olocausto che andrà in scena venerdì 8   febbraio alle ore 18 presso l’auditorium dell’Istituto a Villa Gomes. Musica Totale proseguirà la programmazione mercoledì 20 febbraio con una    lezione aperta sul Boléro di Ravel per il ciclo di Guida all’ascolto della musica.

PROGRAMMA 

Guida all’ascolto – 2018

guida all'ascolto 2017-18-1MUSICA TOTALE – Musica e musicisti fra Europa e America

Spesso anche chi ama la musica non conosce esattamente i fondamenti del linguaggio sonoro.
Per rispondere a questa esigenza, il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” organizza un ciclo di incontri che si propone di avvicinare i partecipanti della musica suggerendo delle semplici , ma efficaci strategie d’ascolto.
Le lezioni, tenute dal musicologo Angelo Rusconi, si svolgono in forma di conversazioni con esempi musicali e semplici esercitazioni collettive.
Sarà inoltre possibile partecipare a prezzo speciale a concerti presso importanti istituzioni musicali di Milano, con pullman andata e ritorno, e alla cena musicale conclusiva a Villa Gomes.

Guida all’Ascolto 2018 – PROGRAMMA

Vuoi partecipare? Contatta la segreteria della scuola.

Le nozze di Figaro – Masterclass per cantanti e strumentisti

opera studio

Il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” organizza una masterclass sull’opera “Le nozze di Figaro” di Mozart, con rappresentazione conclusiva presso il Teatro della Società di Lecco Docenti: Maurizio Carnelli – Janet Perry (canto), Ancilla Oggioni (regista). L’iniziativa è rivolta a cantanti, pianisti accompagnatori e a chiunque volesse partecipare come uditore.

Evento Mozart – Programma

Guida all’ascolto – 2017

locandina

Che cos’è la musica? Spesso anche chi ama la musica non conosce esattamente i fondamenti del linguaggio sonoro.

Per rispondere a questa esigenza, il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” organizza un ciclo di incontri che si propone di avvicinare i partecipanti della musica suggerendo delle semplici , ma efficaci strategie d’ascolto. Le lezioni, tenute dal musicologo Angelo Rusconi, si svolgono in forma di conversazioni con esempi musicali e semplici esercitazioni collettive. Sarà inoltre possibile partecipare a prezzo speciale a concerti presso importanti istituzioni musicali di Milano, con pullman andata e ritorno, e alla cena musicale conclusiva a Villa Gomes. fra le novità di quest’anno, una dispensa realizzata appositamente per gli iscritti, corredata di cd.

Guida all’Ascolto – Programma 2017

Vuoi partecipare? Contatta la segreteria della scuola.

Festival Jazz

immagine jazz comune lcL’Istituto Zelioli propone un percorso didattico e concertistico che mette al centro il jazz tradizionale e il rapporto fra la musica “colta” del ‘900 e i generi musicali “diversi”, con particolare attenzione al jazz e alle altre tradizioni extraeuropee, passando da Debussy a Gershwin, da Stravinsky a Keith Jarret, fino all’esperienza di Gaslini, tipicamente collocata a cavallo fra i vari generi fino al loro superamento. Il progetto comprende seminari di interpretazione musicale per cantanti e strumentisti, corsi di guida all’ascolto, concerti che affiancano nomi celebri e giovani talenti, aperitivi in musica a Villa Gomes e in altre sedi (inclusi alcuni locali pubblici della città). Tutte le iniziative sono coordinate all’interno della programmazione didattica della Scuola e al tempo stesso costituiscono una significativa offerta culturale aperta all’intera cittadinanza.

Iniziative Festival Jazz 2016 – Promosse dal Civico Istituto