ALLIEVA DELL’ISTITUTO “ZELIOLI” VINCE IL PRIMO PREMIO AL “POZZOLINO” DI SEREGNO

Il nuovo anno scolastico del Civico Istituto Musicale “G. Zelioli”si apre all’insegna di rinnovati successi. Dopo gli ottimi risultati ottenuti da diversi alunni lo scorso anno, fa notizia la vittoria di una giovanissima pianista al “Pozzolino” di Seregno.

Nato alcuni anni fa come versione giovanile del Concorso “Ettore Pozzoli”, una delle competizioni pianistiche più prestigiose al mondo, il “Pozzolino” mantiene il respiro internazionale, la giuria autorevolissima e l’impegno organizzativo del concorso maggiore. È rivolto ai talenti dai sei ai diciassette anni che desiderano impegnarsi in un percorso di studi di alto livello per affermarsi sul piano internazionale.

L’edizione di quest’anno ha visto competere circa settanta pianisti provenienti da otto nazioni, dalla Francia al Giappone: è in questo contesto fortemente stimolante, ma altrettanto concorrenziale, che Jun Li He, nata nel 2010 a Lecco da genitori cinesi, si è affermata nella propria categoria vincendo il primo premio.

Di fronte alla giuria presieduta da Pierre Reach e composta da Vincenzo Balzani, Aki Kuroda, Agnieszka Przemyk-Bryla e Barbara Tolomelli, la giovane pianista doveva eseguire due brani obbligatori di Ettore Pozzoli e uno a scelta fra tre pezzi di Schumann, Bach, Kabalevski. Con la sua spontaneità unita a sicurezza, Jun Li He ha convinto la giuria aggiudicandosi l’importante riconoscimento.

A Lecco, Jun Li He studia il pianoforte presso il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” a Villa Gomes con il maestro Isabella Chiarotti

Ben presto ha messo in luce il suo talento e la capacità di coltivarlo con passione e con rigore e, malgrado la giovanissima età, ha compiuto in breve tempo progressi tali da potersi mettere alla prova fin dallo scorso anno in concorsi di prestigio, ottenendo il primo premio al FaSolSi di Milano e il secondo al XXXIII Concorso Pianistico Nazionale “J. S. Bach” di Sestri Levante.

Il primo premio al “Pozzolino” non giunge dunque per caso, ma è il frutto di un lavoro compiuto dalla pianista grazie al prezioso lavoro svolto con la sua insegnante in un ambiente stimolante che offre molteplici occasioni di crescita artistica e culturale.

PRESENTAZIONE PRIMO CONCERTO MUSICA TOTALE 2018/2019

MUSICA E MUSICISTI DAL TERZO REICH A HOLLYWOOD

Incontro di Presentazione del Primo Concerto della Stagione Musicale del Teatro della Società

Martedì 27 Novembre alle Ore 18 presso il civico Istituto Musicale “G. Zelioli” a Villa Gomes si terrà un incontro di presentazione del Primo Concerto Della Stagione Musicale del Teatro Della Società. Il Concerto, che andrà in scena la sera di Mercoledì 28 all’auditorium “Sala Dell’economia”, presenta un programma di grande richiamo che allinea capolavori celebri come Porgy and Bessdi Gershwin O West Side Storydi Bernstein e pezzi meno conosciuti come la musica di Much Ado For Nothing composta da Erich Korngold.

La presentazione che si svolgerà a Villa Gomes mette a fuoco il periodo storico in cui la musica colta americana si caratterizza fondendo tradizione europea, Jazz, Musica Leggera e Canzoni Popolari. È una musica che interagisce sempre di più con i nuovi media e con le forme di spettacolo più recenti come il Cinema e il Musical. Negli anni del Nazismo, inoltre, l’america accoglie un grande numero di compositori e musicisti, soprattutto Ebrei, in fuga dalle persecuzioni, molti dei quali si guadagneranno da vivere scrivendo colonne sonore per film  a Hollywood. Uno di questi è appunto Korngold, autore nel 1920 dell’opera Die Tote Stadt, tuttora eseguita, fuggito negli States Nel 1934. Gerswhin e Bernstein, con i loro capolavori in bilico fra l’opera e il Musical, rappresentano forse i più popolari compositori autenticamente americani; John Williams, di cui sarà eseguita la musica per Schindler’s List, è uno dei grandi maestri contemporanei della musica per film.

Questa sfaccettata vicenda storica e artistica che collega il Novecento al nostro tempo sarà ripercorsa dal musicologo  Angelo Rusconi e dal critico musicale Roberto Zambonini in una conversazione con il pubblico in vista del concerto che sarà eseguito il giorno dopo dai solisti dell’orchestra La Verdi.

L’ingresso alla presentazione di Martedì 27 Novembre è libero.

 

Aperte le iscrizioni al coro di voci bianche e coro giovanile

Una delle esperienze più entusiasmanti per bambini e ragazzi è cantare in coro. L’Istituto Zelioli offre l’opportunità di due realtà corali nelle quali i partecipanti sviluppano diverse competenze musicali, partendo dalla respirazione fino alla pratica di brani di varie epoche e generi.

Docente è Flora Anna Spreafico, direttore di cori che hanno vinto primi premi in concorsi corali nazionali e internazionali.

Le lezioni si svolgono ogni mercoledì nei seguenti orari:
16.30 – 18.00 dai 7 ai 13 anni
18.00 – 19.30 dai 14 ai 22 anni

Scarica il pdf con la descrizione del progetto: coro voci bianche

Informazioni
T. 0341 42 27 82 (dalle 14 alle 18)
Email info@civicalecco.org
www.civicalecco.org

GIORNATE DI MUSICA ANTICA: APERTE LE ISCRIZIONI

Il Civico Istituto Musicale  “G. Zelioli” organizza la prima edizione delle giornate di musica antica, che si terranno dal 31 agosto al 2 settembre 2018. Masterclass, conferenze, concerti si susseguiranno presso la sede di Villa Gomes e in alcune sedi storiche della città e della Provincia di Lecco.

L’iniziativa è la prima tappa di un percorso  destinato a creare un polo didattico e artistico per la valorizzazione del lungo periodo della storia musicale che, sotto la generica etichetta di musica antica, comprende momenti storico-artistici che vanno dal Medioevo al primo Seicento.

Questa prima edizione propone due masterclass: una  del maestro Roberto Balconi sul canto ed Ensemble vocale rinascimentale e una tenuta da Nicola Sansone su flauto dolce e musica d’insieme. Gli incontri sono rivolti a cantanti e strumentisti interessati ad approfondire la musica vocale e strumentale fra Cinque e Seicento; il focus è posto sul repertorio profano allo scopo di realizzare uno spettacolo sulla musica al tempo dei Promessi Sposi che sarà presentato nell’ultima giornata con la partecipazione di docenti e allievi. In particolare saranno studiate composizioni di Orazio Vecchi, Adriano Banchieri, Girolamo Frescobaldi, Guillaume Tessier e altri autori operanti nell’Italia dell’epoca.

Ai seminari si affiancheranno lezioni di approfondimento di storia, notazione e organaria tenute da Angelo Rusconi e Walter Chinaglia.

La quota di partecipazione è fissata in euro 100.

informazioni e iscrizioni:

Civico Istituto Musicale “G. Zelioli”

T.   0341 422782 (dalle 14 alle 18)

email:  info@www.civicalecco.org

Scarica il modulo di iscrizione  Musica-antica-MODULO-ISCRIZIONE-1.doc

Scarica il programma completo  musica antica pdf

 

La piccola pianista He Jun Li premiata a concorsi internazionali

È nata nel 2010 a Lecco da genitori cinesi e studia pianoforte presso il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli”: il suo nome è He Jun Li e a Villa Gomes si è messa presto in luce per l’impegno, la passione e la costanza con cui affronta un percorso tutt’altro che semplice per una bambina della sua età. Allieva del Maestro Isabella Chiarotti, ha compiuto sensibili progressi in breve tempo, tanto da mettersi alla prova nella partecipazione ad alcuni concorsi di prestigio. Sorprendenti i risultati: primo premio nella categoria 6-8 anni al concorso internazionale pianistico FaSolSi 2018 per bambini e ragazzi di Milano e secondo posto al XXXIII Concorso Pianistico Nazionale “J. S. Bach” di Sestri Levante. 

He Jun Li con il Maestro Isabella Chiarotti
He Jun Li con il Maestro Isabella Chiarott

Il contest nel capoluogo lombardo ha avuto luogo domenica 6 maggio presso il Circolo Filologico Milanese; i concorrenti si sono esibiti di fronte a una giuria d’eccezione presieduta da Carlo Falossi e composta da importanti maestri fra i quali Carlo Balzaretti, direttore del Conservatorio di Como. He Jun Li e gli altri vincitori parteciperanno a Piano City Milano 2018, evento di grande richiamo che si terrà dal 18 al 20 maggio.

Di notevole rilievo anche il piazzamento ottenuto dalla piccola musicista lecchese a fine aprile a Sestri Levante, in una competizione storica che ha una tradizione di vari decenni: anche qui davanti a una giuria importante presieduta da Marcella Crudeli, concertista di fama internazionale già docente al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma e all’École Normale de Musique “A. Cortot” di Parigi.

 

 

 

 

foto musica antica

COMING SOON: GIORNATE DI MUSICA ANTICA

 IN ARRIVO UNA NUOVA INIZIATIVA SOSTENUTA DALLA FONDAZIONE COMUNITARIA DEL LECCHESE

Il progetto “Giornate di Musica Antica” è risultato fra i vincitori del bando cultura promosso dalla Fondazione Comunitaria del Lecchese. Il contributo va a cofinanziare una nuova iniziativa creata da Fondazione Clerici e dal Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” e finalizzata a proporre occasioni di crescita artistica a giovani studenti e amatori di musica, offrendo al tempo stesso concerti e conferenze aperte gratuitamente al pubblico. L’iniziativa valorizza il comparto che l’Istituto Zelioli, unico nel panorama delle scuole musicali del territorio, dedica alla teoria e alla pratica della musica rinascimentale e barocca. Le “Giornate di Musica Antica” si svolgeranno dal 31 agosto al 2 settembre. I seminari, rivolti a cantanti e strumentisti, si concentreranno sul repertorio profano fra Cinque e Seicento e porteranno i partecipanti a realizzare uno spettacolo sulla musica dell’epoca dei Promessi sposi. Fra i docenti il cantante e direttore d’orchestra Roberto Balconi e il flautista Nicola Sansone. Tutti i giorni vedranno la proposta di concerti e conferenze in luoghi significativi del territorio.

FOTO EVA SIMONTACCHI - Copia

Aperitivo Jazz – Eva Simontacchi

Una voce speciale, dal timbro caldo e suadente, un ensemble che raccoglie nomi di peso del panorama jazzistico. Questi gli ingredienti del secondo Aperitivo in jazz all’ora del tramonto che andrà in scena venerdì 15 giugno alle 18.45 a Villa Gomes, organizzato dal Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” nell’ambito del Festival Jazz del Comune di Lecco.

Quello di Eva Simontacchi è un progetto raffinato, dalle sonorità acustiche e soft, in cui la cantante milanese interpreta alcuni tra i più accattivanti standard del repertorio americano passando dal jazz al blues alla bossanova fino a brani più movimentati.
L’accompagnano in questo percorso musicale Gendrickson Mena al pianoforte e alla tromba (suo strumento principe), Luca Garlaschelli al contrabbasso e Rob Lopez alla batteria.

La quota di partecipazione è euro 10.
Prenotazione obbligatoria:
presso la segreteria della Scuola
info@www.civicalecco.org
0341 42 27 82 (dalle 14 alle 18).

comunicato stampa aperitivo in jazz 15-6-18

foto JACOPO MATTAVELLI-2 (1)

IMPORTANTI PREMI IN CONCORSI MUSICALI PER GLI ALUNNI DELL’ISTITUTO ZELIOLI

L’anno scolastico è terminato, ma non si ferma l’attività dell’Istituto Musicale “G. Zelioli”. Gli Aperitivi in Jazz, organizzati a Villa Gomes nell’ambito del Festival Jazz con la partecipazione degli allievi dei laboratori della Scuola hanno riscontrato un grande successo. Gli alunni dei corsi classici, che già nei mesi scorsi si erano aggiudicati importanti premi in concorsi nazionali e internazionali, regalano nuove soddisfazioni confermando il loro talento in competizioni musicali di prestigio.

Di assoluto rilievo è il successo conseguito dal pianista Jacopo Mattavelli, risultato terzo classificato nell’Ottavo Concorso Internazionale “PianoTalents” organizzato dall’Associazione Pianofriends. Il concorso, che ha visto la partecipazione di pianisti di tutte le nazionalità di età compresa fra i 5 e i 21 anni, si è svolto nel Salone d’Onore della Casa “G. Verdi” a Milano, una sede ricca di storia che ospita regolarmente eventi musicali importanti. La qualità della foto JACOPO MATTAVELLI-SILVIA IMPERIALEcompetizione era assicurata dalla giuria che annoverava concertisti e didatti di fama internazionale quali Hubert Stuppner (presidente), Vincenzo Balzani, Raimondo Campisi, Vsevolod Dvorkin, Philippe Raskin e il presidente di Pianofriends Catia Iglesias. Allievo del maestro Silvia Imperiale, Jacopo Mattavelli, che gareggiava nella sezione Senior categoria F (da 15 a 17 anni), ha eseguito un programma di grande impegno, impaginando brani di varie epoche e generi: Liszt, Studio da concerto n. 3 “Un sospiro”, Bartok, Ostinato da Mikrokosmos VI, Messiaen, Ile de Feu, Bach, Capriccio dalla Partita in do minore, Schubert, Improvviso op. 90 n. 2.

Grande soddisfazione anche per l’affermazione di nuovissimi talenti coltivati dalla Scuola che in giovanissima età si affacciano con successo al mondo musicale: He Jun Li, piccola pianista di soli sette anni, allieva del maestro Isabella Chiarotti, ha vinto il Primo premio assoluto con punteggio 100/100 nella categoria A (fino a 8 anni), sezione pianoforte solo,  al Primo Concorso  Musicale Internazionale “Bellano Paese degli Artisti”,  ottenendo un premio in denaro di 100 euro come borsa di studio. Davanti alla commissione ha eseguito musiche di Kabalevsky e di Bach e tre brani dalla celebre raccolta Kinderszenen di Schumann. La commissione era costituita da docenti di Conservatori italiani quali Alessandro De Curtis (Conservatorio “G. Verdi” di Como), Paolo Gilardi (Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado”), Silvia Rumi, (Conservatorio “G. Verdi” di Milano),  da Roberto Gianola, direttore musicale del Teatro dell’Opera di Istambul e da Michele Santomassimo, direttore artistico del Concorso.  Il concorso si è tenuto presso il Palasole di Bellano nei giorni 1, 2 e 3 giugno e  He Jun Li ha aperto domenica 3 giugno il concerto conclusivo di premiazione dei primi premi assoluti.