foto Detto Marco

PIANO JAZZ – docente Marco Detto

Docente: Marco Detto

Argomento: Lezioni di approfondimento sull’arte dell’improvvisazione

Si rivolge a: Pianisti, chitarristi, strumentisti a fiato, bassisti, contrabbassisti, vibrafonisti e batteristi

Programma: 2 ore di lezione individuale; 8 ore di musica di insieme (lezione collettiva), con concerto finale

Calendario: Sabato 9 e domenica 10 giugno; sabato 16 e domenica 17 giugno                                   

 

Quota di iscrizione: 140€ più 10€ di tessera associativa obbligatoria a “La Fabbrica dei Ponti”

Il corso sarà attivato con un numero minimo di 7 alunni

Al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza

Iniziativa organizzata in collaborazione con l’associazione La Fabbrica dei Ponti

 

 

 foto Detto MarcoMarco Detto 

Nasce a Milano nel 1962. Studia violoncello e in seguito si dedica da autodidatta allo studio del pianoforte. Pianista e compositore, ha inciso trenta cd, di cui sedici costituiti da proprie composizioni originali. Ha collaborato con alcuni dei più grandi jazzisti del mondo: P. Erskine, P. Daniellsson, L. White, E. Gomez, J. Staig, B. Mover, P. West, J. Farmer, e con illustri jazzisti italiani: G. Basso, F. Cerri e B. De Filippi, con i quali ha anche inciso. Nel 2003 il suo cd “Django” viene ottimamente recensito in Giappone dalla rivista jazz “Sunny Sid” e rimane nella classifica da loro redatta per due mesi al secondo posto. Nel 2005 l’etichetta giapponese Sound Hills ristampa il cd “What a Wonderful World” inciso con E. Gomez e  L. White. Nel 2006 incide “BlueStones” (tutte composizioni originali), di cui il brano “Lasciarsi andare” riceve la “Honorable Mention” nella categoria jazz all’International Songwriting Competition 2006. È ospite in diverse trasmissioni radiofoniche su Rai Radio Tre. Ha curato gli arrangiamenti musicali degli spettacoli teatrali dell’associazione culturale “NOEHMA Servi di Scena” diretta da Teresa Pomodoro nel carcere di Opera e di San Vittore, nel teatro Strehler e presso l’Università Statale di Milano. Nel 2010 con il brano “Correndo Lontano “ tratto dal suo ultimo lavoro “In the meantime” è finalista nella categoria jazz all’International Songwriting Competition 2010. Da sempre affianca l’attività concertistica con l’attività didattica.

foto sabina macculi 2

MUSICA VOCALE DA CAMERA – docente Sabina Macculi

Docente: Sabina Macculi

Argomento: Repertorio per canto e piano, con riferimenti a quello per voce e orchestra; corretta pronuncia dei testi stranieri; dizione e fonetica della lingua italiana per studenti stranieri; prassi esecutiva contemporanea; inquadramento storico-letterario degli autori e dei testi; analisi finalizzata all’esecuzione.

Si rivolge a: Cantanti, pianisti, compositori

Programma : 10 incontri di tre ore il sabato mattina, con concerto pubblico conclusivo

Calendario: Sabato 24 marzo – 7, 14, 21, 28 aprile – 5, 12, 19, 26 maggio – 2 giugno ore 10.30-13.30

Quota di iscrizione: 175€

Informazioni: T. 0341 42 27 82 (dal Lunedì al Venerdì dalle 14 alle 18)
info@civicalecco.org

 

Il corso sarà attivato con un numero minimo di 10 alunni

Al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza

 

foto sabina macculi 2Sabina Macculi
Soprano lirico d’agilità, nasce ad Offenbach am Main (Germania), dove intraprende gli studi di pianoforte, danza e composizione. Diplomatasi in canto lirico con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, si è perfezionata in musica antica all’Accademia Chigiana di Siena con R. Clemencic e in musica da camera tedesca con E. Deutsch.  La sua cultura vocale spazia dal madrigale all’improvvisazione jazz.  Interprete versatile, ha cantato nei principali teatri in Italia e all’estero collaborando con grandi orchestre e direttori. Per il Giubileo del 2000 ha cantato nella Sala Nervi in Vaticano alla presenza del Papa.  Invitata nel 2003 dall’ambasciatore italiano ad Abu Dhabi e dall’Istituto di cultura italiana a Dubai, ha tenuto una serie di applauditissimi concerti; il successo è stato tale da venire nominata “Ambasciatrice del bel canto negli Emirati Arabi”. È stata ospite di programmi radiofonici della RAI e la Terza rete televisiva, oltre ad averla invitata come ospite alla trasmissione Harem, le ha dedicato uno speciale. Per la Decca ha inciso, con l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, La Betulia liberata di Mozart (dir. Peter Maag) e Suor Angelica di Puccini con Mirella Freni (dir. B. Bartoletti), per la Rai-Eri madrigali della scuola romana del ‘500, per il Melograno liriche del ‘900 italiano e per la Denon una raccolta di arie rossiniane con June Anderson (dir. D. Gatti ), entrambe con l’orchestra del Comunale di Bologna.

Foto Balconi 1

MASTERCLASS MONTEVERDI – docente Roberto Balconi

Docente: Roberto Balconi

Argomento: Il repertorio sacro polifonico e solistico di Claudio Monteverdi per voci e basso continuo con concerto pubblico conclusivo.

Repertorio:
Brani tratti da: Sacre Cantiunculae 1582; Vespro della Beata Vergine, 1610; Selva morale e spirituale, 1640; Messa a quattro voci & Salmi, 1650. L’elenco dei brani polifonici da studiare ed eseguire verrà comunicato a partire da due settimane prima dell’inizio della masterclass. Il repertorio studiato e concertato sarà eseguito domenica 11 marzo a Lecco presso la chiesa di Santa Marta nel corso di una liturgia in latino in rito ambrosiano antico

Si rivolge a: Cantanti professionisti e amatori di buon livello

Programma: Sabato e domenica 3-4 e 10-11 marzo, ore 10-13, 15-18

Quota di iscrizione: 100€ per esterni –  75 € per alunni iscritti all’Istituto Zelioli

Modulo Iscrizione 

Informazioni: T. 0341 42 27 82 (dal Lunedì al Venerdì dalle 14 alle 18)
info@civicalecco.org

La masterclass sarà attivata con un numero minimo di 15 iscritti

Al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza

 

Foto Balconi 1Roberto Balconi Milanese, cantante e direttore d’orchestra, si è affermato come uno dei principali interpreti del repertorio barocco esibendosi nei maggiori festival di musica antica e in rinomati teatri quali Festival Oude Muziek in Olanda, Teatro La Fenice, Lincoln Center di New York, Vlaamse Opera. Tra il repertorio affrontato come direttore, in particolare dell’ensemble Fantazyas, che ha fondato nel 2000, si annoverano le opere  Ariodante e Alceste, l’oratorio La Resurrezione, i Concerti Grossi e i Chandos Anthems di Haendel; il Vespro della Beata Vergine di Monteverdi; gli Stabat Mater di Scarlatti, Pergolesi e Vivaldi. È docente di canto barocco presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano e presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. Ha recentemente inciso in prima mondiale per Brilliant Classics il Secondo Libro de Madrigali di Giovanni Ghizzolo e l’opera di Duni Les deux Chasseurs et la Laitiere.

laboratorio orchestrale - 2018

LABORATORIO ORCHESTRALE – Docente Marcello Corti

LABORATORIO ORCHESTRALE per ARCHI

Docente: Marcello Corti

Argomento:
Come ci si siede in orchestra? A che cosa serve la Spalla? Quali sono i segreti per fare musica insieme? Qual è il ruolo del direttore? L’Istituto Zelioli organizza un laboratorio aperto a tutti per costituire una formazione orchestrale ad archi. Dalla postura all’accordatura, dal respiro alle arcate: un’occasione di approfondimento e di crescita non solo musicale ma anche umana.

Al termine del laboratorio gli allievi parteciperanno al concerto conclusivo, che avrà luogo sabato 19 maggio

Si rivolge a:
Tutti coloro che studiano uno strumento ad arco e possiedono i requisiti tecnici per affrontare brani di media difficoltà

Programma: 10 incontri di un’ora con concerto pubblico conclusivo

Calendario: Venerdì 2,  9, 16, 23 Marzo, 6, 13, 20 Aprile, 4, 11, 18 Maggio, ore 18-19

La masterclass sarà attivata con un numero minimo di 15 iscritti
Al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza

Quota di iscrizione e iscrizione:  30€ per esterni – 25€ per alunni iscritti all’Istituto Zelioli

Informazioni: T. 0341 42 27 82 (dal Lunedì al Venerdì dalle 14 alle 18)
info@civicalecco.org

Modulo di Iscrizione


foto Corti Marcello
Marcello Corti
Si diploma in direzione con Franco Cesarini presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, perfezionandosi poi con numerosi altri maestri tra cui Maurizio Dones, Michelangelo Galeati, Deyan Pavlov, Pierangelo Gelmini, Andrè Waignein, Enzo Fiorini, Romolo Gessi e Lior Shambadal.
Nel 2011 viene selezionato tra 70 direttori provenienti da tutto il mondo per studiare direzione d’orchestra presso la prestigiosa Accademia Chigiana di Siena con il maestro Gianluigi Gelmetti e nel 2015 di nuovo con Michel Tabachnik. Per MerateFest trascrive musica di Kurt Weill per ensemble di fiati, per MilanoMusica dirige una formazione giovanile nell’esecuzione di “Fresco” di Luca Francesconi (2015), esegue musiche di Xenakis con un’orchestra giovanile (2015). Collabora con gli Esecutori di Metallo su Carta. Con loro ha inciso “L’histoire du Soldat” per la casa discografica Londinese 19’40” (www.19m40s.com).
Con Enrico Gabrielli e Sebastiano de Gennaro partecipa al festival ContempoRarities a Milano dirigendo “The Planets” di Holst nella versione per tredici strumenti, “Histoire du Soldat” e “Progetto Generativo” (Gabrielli). Dirige la prima esecuzione assoluta de “Le Sconfitte”, melodramma in due atti su libretto e musica di Claudio Gay. Ha eseguito “Dies Natalis” di Howard Hanson e “Percussion Concerto” di Robert Jager. Ha curato la prima esecuzione assoluta di “Cadeau” di Angelo Bruzzese.

 

WORKSHOP

CANTO E TECNICA VOCALE – Eva Simontacchi

PROGRAMMA: Nel corso degli 8 incontri del workshop scanditi nell’arco dell’anno, si lavorerà sulla tecnica vocale, la presenza scenica, l’interpretazione, sulla corretta respirazione, il sostegno, l’uso corretto del proprio strumento vocale, e su molti altri argomenti che riguardano il canto, attraverso sessioni pratiche in cui gli allievi si cimenteranno nella performance di brani concordati con l’insegnante, a seconda delle loro capacità e della loro preparazione.

COME SI LAVORA: Si lavora in gruppo, poichè Eva Simontacchi ha tenuto questo tipo di workshop per anni, e ha una grande esperienza nel condurre gruppi. A ogni partecipante verrà riservata attenzione anche singolarmente, per poter lavorare sui difetti e sui miglioramenti Eva Simontacchi inviterà gli studenti più preparati e pronti a cantare e ad esibirsi in una performance in uno dei più prestigiosi locali a Milano dalle 2 alle 3 volte nel corso dell’anno.

PRESENZE e ISCRIZIONI: Si accettano iscrizioni per un massimo di 15 allievi.

COSTI: 35 euro al mese per un workshop di gruppo della durata di 4 ore, da versare tramite:

BONIFICO ONLINE: IBAN IT 09 Z 07601 01600 0000 4069 4200

CONTO CORRENTE POSTALE: C/Cn. 40694200

INTESTATO A: FONDAZIONE L.CLERICI FORMAZ. PROFES. E CULTURALE DEI LAVORATORI

CAUSALE: Cognome e Nome, Workshop Eva Simontacchi, Data del workshop

* E’ necessario consegnare la ricevuta di pagamento il giorno del workshop, altrimenti non sarà possibile parteciparvi.

pdf ISCRIZIONE WORKSHOP

pdf CALENDARIO DEGLI INCONTRI – workshop