MUSICA VOCALE DA CAMERA – docente Sabina Macculi

Docente: Sabina Macculi

Argomento: Repertorio per canto e piano, con riferimenti a quello per voce e orchestra; corretta pronuncia dei testi stranieri; dizione e fonetica della lingua italiana per studenti stranieri; prassi esecutiva contemporanea; inquadramento storico-letterario degli autori e dei testi; analisi finalizzata all’esecuzione.

Si rivolge a: Cantanti, pianisti, compositori

Programma : 10 incontri di tre ore il sabato mattina, con concerto pubblico conclusivo

Calendario: Sabato 24 marzo – 7, 14, 21, 28 aprile – 5, 12, 19, 26 maggio – 2 giugno ore 10.30-13.30

Quota di iscrizione: 175€

Informazioni: T. 0341 42 27 82 (dal Lunedì al Venerdì dalle 14 alle 18)
info@www.civicalecco.org

 

Il corso sarà attivato con un numero minimo di 10 alunni

Al termine sarà rilasciato un attestato di frequenza

 

foto sabina macculi 2Sabina Macculi
Soprano lirico d’agilità, nasce ad Offenbach am Main (Germania), dove intraprende gli studi di pianoforte, danza e composizione. Diplomatasi in canto lirico con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila, si è perfezionata in musica antica all’Accademia Chigiana di Siena con R. Clemencic e in musica da camera tedesca con E. Deutsch.  La sua cultura vocale spazia dal madrigale all’improvvisazione jazz.  Interprete versatile, ha cantato nei principali teatri in Italia e all’estero collaborando con grandi orchestre e direttori. Per il Giubileo del 2000 ha cantato nella Sala Nervi in Vaticano alla presenza del Papa.  Invitata nel 2003 dall’ambasciatore italiano ad Abu Dhabi e dall’Istituto di cultura italiana a Dubai, ha tenuto una serie di applauditissimi concerti; il successo è stato tale da venire nominata “Ambasciatrice del bel canto negli Emirati Arabi”. È stata ospite di programmi radiofonici della RAI e la Terza rete televisiva, oltre ad averla invitata come ospite alla trasmissione Harem, le ha dedicato uno speciale. Per la Decca ha inciso, con l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, La Betulia liberata di Mozart (dir. Peter Maag) e Suor Angelica di Puccini con Mirella Freni (dir. B. Bartoletti), per la Rai-Eri madrigali della scuola romana del ‘500, per il Melograno liriche del ‘900 italiano e per la Denon una raccolta di arie rossiniane con June Anderson (dir. D. Gatti ), entrambe con l’orchestra del Comunale di Bologna.