Percussionisti del Conservatorio di Como

I PERCUSSIONISTI DELCONSERVATORIO DI COMOALLA CASA DELL’ECONOMIA

I mille colori degli strumenti a percussioni, una dinamica che va dal pianissimo impercettibile alla potenza più impressionante, il gioco dei ritmi ora semplici ora complessi: questi sono gli ingredienti del concerto che avrà luogo lunedì 8 aprile alle ore 21 presso l’Auditorium Casa dell’Economia (Camera di Commercio, via Tonale) nell’ambito del progetto Musica Totale, organizzato dal Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” in collaborazione con il Festival Jazz del Comune di Lecco. Protagonista della serata è l’Ensemble di percussioni del Conservatorio di Como, diretto da Paolo Pasqualin, che proponeun avvincente viaggio nel mondo degli strumenti a percussione. È un autentico caleidoscopio di sonorità che avvolgono il pubblico: dinamica, melodia, virtuosismo si alternano nelle composizioni in programma creando un panorama sonoro di stupefacente varietà. La serata ha inizio con un omaggio alla potenza dei tamburi tradizionali giapponesi e prosegue con pezzi scritti da compositori contemporanei come Steve Reich e Giovanni Sollima e da grandi percussionisti attivi in tutto il mondo che fanno emergere sapientemente tutte le potenzialità di questi meravigliosi strumenti: la marimba, il vibrafono, i timpani, i tamburi e tutti gli altri componenti del corposo organico che occupa il palcoscenico. All’interno della serata è prevista un’incursione del pianista Marco Detto, che dialogherà nel segno dell’improvvisazione con i musicisti del gruppo. Protagonista del concerto, l’Ensemble di Percussioni del Conservatorio di Como propone da anni, sotto la guida del maestro Paolo Pasqualin,un panorama musicale molto ampio e di ricerca. Ha al suo attivo diversi concerti in prestigiosi festival e rassegne: Radio Vaticana e Concerti del MIUR a Roma, Teatro Sociale di Como, La Fieradella Musica di Erba, Como Next Festival e molti altri. Ha collaborato con numerosi artisti fra i qualiVincenzo Zitello e l’Ensemble di percussioni Tetraktis. Insieme a loro, il pianista e compositore Marco Detto, che si è esibito in Italia e in Europa e ha all’attivo numerosi lavori discografici; all’attività concertistica affianca quella didattica presso il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” di Lecco. L’ingresso al concerto è libero.

Informazioni: T. 0341 42 27 82(dalle 14.30 alle 18)

email info@civicalecco.org